Screening delle abilità di base e potenziamento

Cos’è e come funziona

Per i bambini di 5 anni, frequentanti la scuola dell’infanzia, proponiamo uno screening sugli apprendimenti dei prerequisiti, necessari ad uno sviluppo normale della letto-scrittura e del calcolo. Per imparare a leggere, a scrivere, a far di conto, un bambino deve imparare una serie di operazioni cognitive preliminari che possono essere potenziate sin dalla scuola dell’infanzia.

Obiettivi dello Screening sono:

  • identificare precocemente eventuali casi a rischio di disturbi di apprendimento, in linea con l’art.3 della L.170/2010.
  • Orientare l’insegnante a pianificare interventi didattici più mirati alle esigenze dei bambini.
  • Favorire e facilitare lo sviluppo dei precursori cognitivi fondamentali per le future abilità scolastiche.
  • Favorire un percorso di continuità tra la scuola dell’infanzia e la scuola primaria.

Lo strumento utilizzato è il Test SR 4-5 anni (Zanetti, Miazza), che indaga l’acquisizione di competenze di base relative a quattro aree di abilità: fonologica, linguistica, logico-matematica e sviluppo psicomotorio. Il punteggio ottenuto dai bambini viene espresso in percentili, in cui al 10° percentile o al di sotto si collocano le abilità deficitarie su cui necessita orientare interventi mirati.

Tra gli interventi mirati, proponiamo un Laboratorio di potenziamento, attraverso il quale si va a lavorare sui processi cognitivi sottesi agli apprendimenti curriculari.

Come accedere al servizio

La richiesta di screening e di potenziamento può essere effettuata direttamente dal genitore oppure dalla scuola. Per maggiori informazioni, contattare la referente del servizio, Dott.ssa Adele Foggia, anche utilizzando il seguente modulo di contatto.

[recaptcha]

Contatti del servizio

Screening delle abilità di base e potenziamento
Ottieni i Percorsi
Indirizzo: Via Calpurnio Pisone, 93
Telefono: 339 7008708
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30
MENU