“Oltre i sensi, il nostro senso”: mostra con asta al buio

Post 30 di 62
Oltre i sensi, il nostro senso

A partire dall’11 dicembre e per sole 16 ore, i Laboratori della Cooperativa Cecilia si trasformeranno in un Atelier d’Arte Speciale dove incontrare il pubblico e interagirvi sul tema delle emozioni, della percezione e della sensorialità corporea, che sono all’origine dell’espressione artistica e dei significati esistenziali della vita.

Una mostra per dare visibilità alla parte artistica delle attività realizzate presso i Laboratori per l’integrazione sociale dei disabili Aquilone, Bussola e Stella Polare.

L’esposizione comprende collages, disegni, dipinti, realizzati dai nostri “ragazzi-artisti” e selezionati dalla squadra dei nostri operatori sul tema delle emozioni e dei canali sensoriali attraverso cui le viviamo: vista, tatto, udito, odorato, gusto e.. intuito, intelligenza emotiva!

I lavori esposti saranno anche al centro di un evento di fundraising che avrà luogo tramite asta al buio.

Un’asta al buio offre un vantaggio davvero speciale: nessuno può vedere l’offerta! Ciò significa che, fino al termine dell’asta, non saprai se la tua è stata l’offerta più alta. Quindi occorre assicurarsi di fare la migliore offerta possibile,  poiché c’è una sola occasione. Chiaramente senza offrire più di quanto si è disposto a pagare!

A conclusione della mostra, sarà pubblicato l’elenco dei partecipanti all’asta e degli offerenti che risulteranno assegnatari dei lavori. Entro trenta giorni, dopo il ritiro dei lavori, sarà reso noto l’effettivo ammontare dei fondi raccolti, che saranno utilizzati in misura proporzionale per le successive iniziative dei LAB.

Vieni a conoscere i lavori dei nostri artisti speciali! Sostienici diffondendo questo evento e/o partecipando insieme a chi vuoi!

L’inaugurazione della mostra lampo è fissata a venerdì 11 dicembre 2015 alle ore 10,00. La mostra resterà aperta dalle 10:00 alle 22:00 di venerdì e dalle 09:30 alle 13:00 del sabato. L’ingresso è libero.

Condividi sulle reti sociali:

Articolo scritto da: Cooperativa Cecilia

MENU